Come fare per


Rilascio certificato dello stato di indagato o di parte offesa ( art.335 C.P.P.)

COS'E'

Il servizio consente il rilascio di un certificato che attesta lo status giuridico del richiedente (indagato o parte offesa) durante la fase delle indagini preliminari.


CHI

L'indagato o la parte offesa e i rispettivi avvocati difensori muniti dinomina o delega


COSA OCCORRE

  • Modulo R3 compilato per la richiesta, reperibile sul sito internet della Procura o presso l’Ufficio Ricezione Atti;
  • Fotocopia fronte/retro del documento di riconoscimento del soggetto per il quale si richiede il certificato;
  • Atto di nomina, in caso di istanza presentata dal difensore.

In caso di delega, compilare il Modulo X1 e allegare: documento d’identità del delegato; fotocopia fronte/retro di un documento di riconoscimento del delegante.

L’istanza di comunicazione ex art. 335 c.p.p. può essere inoltrata mezzo posta, in busta chiusa (indirizzata a “Procura della Repubblica – Sportello Pubblico e Avvocati, Via Nazariantz n. 1 Bari) allegando:

  • Fotocopia documento di identità dell’interessato;
  • Nomina in originale in caso di istanza firmata dal difensore;
  • Busta affrancata e munita di indirizzo per la spedizione della comunicazione.

Ove l’istanza riguardi le iscrizioni in qualità di persona offesa è consigliabile allegare copia della denuncia/querela per cui vi è richiesta di notizia


DOVE

Sportello Pubblico e Avvocati (2° piano terra via Nazariantz).


COSTO

Esente da costi


TEMPISTICA

20 gg.