Come fare per


Spese ammissibili per privati cittadini - Spese di viaggio e indennità per testimoni e residenti

Cos'è

Ai testimoni non residenti spetta il rimborso delle spese di viaggio, per andata e ritorno, pari al prezzo del biglietto di seconda classe sui servizi di linea o al prezzo del biglietto aereo della classe economica, se autorizzato dall’autorità giudiziaria. Se tali servizi non esistono, il rimborso delle spese di viaggio è riferito alla località più vicina per cui esiste il servizio di linea.

Spetta, inoltre, l’indennità di euro 0,72 per ogni giornata impiegata per il viaggio, e l’indennità di euro 1,29 per ogni giornata di soggiorno nel luogo dell’esame. Quest’ultima è dovuta solo se i testimoni sono obbligati a rimanere fuori dalla propria residenza almeno un giorno intero, oltre quello di partenza e di ritorno.

In caso di citazione dinanzi a:

  • Giudice di Pace
  • Tribunale
  • Corte di Assise

le istanze di liquidazione di tali spese devono essere depositate al cancelliere d'udienza.


Chi

Testimoni non residenti

 


Cosa occorre

E' necessario presentare la seguente documentazione:

  • Modello S6 per la richiesta di indennità di trasferta, reperibile presso il sito internet della Procura

Modello S7 per la dichiarazione di mancata richiesta di indennità di trasferta, reperibile presso il sito della Procura.

 


Dove

Seduta d'Udienza Tribunale Sezione Penale e Civile


costo

Esente costi


tempistica

30 gg. * salvo casi eccezionali